L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Obblighi del consorziato
Obblighi del Consorziato
 
 
 
 
 
 

Art. 8 — Il Consorzio — pur nel rispetto del diritto di proprietà dei consorziati — ha il diritto di regolamentare gli accessi al Villaggio, di disciplinare la circolazione nonché la sosta e il parcheggio dei veicoli.
I consorziati e loro aventi causa a qualsiasi titolo sono obbligati altresì a rispettare la segnaletica stradale appositamente prevista per la circolazione nel Villaggio e avente forza vincolante per tutti coloro che insistono nel territorio di Rosa Marina; a parcheggiare le auto all’interno della loro proprietà o negli spazi adibiti a parcheggio e comunque non lungo le strade interne del Villaggio ove vige il divieto di sosta; a non ingombrare le zone di transito, sia veicolare che pedonale, e le zone verdi con veicoli di qualsiasi tipo, con materiale di risulta o in qualsiasi altro modo. 
A tal riguardo il Consorzio è autorizzato a rimuovere gli eventuali veicoli, i materiali o qualsivoglia ostacoli che intralcino la circolazione interna al Villaggio o che lo deturpino e a depositarli, anche incustoditi, in appositi spazi all'interno del Villaggio o nelle immediate vicinanze; in tal caso i consorziati sono tenuti a rimborsare al Consorzio tutte le spese sostenute per tali operazioni.
Il Presidente del Consorzio ha facoltà di segnalare alle autorità competenti ogni violazione delle norme di legge commessa all’interno di Rosa Marina che leda gli interessi generali degli associati.
 
Art. 9 —Le violazioni delle disposizioni e degli obblighi stabiliti nel presente Statuto e nel Regolamento e le eventuali sanzioni saranno esaminate, valutate e decise dal Consiglio di Amministrazione.
Il consorziato sarà passibile di sanzioni da comminarsi da parte del Consiglio di Amministrazione sulla base di quanto previsto dal Regolamento.
Resta, comunque, l'obbligo dell'inadempiente a ripristinare le situazioni precedenti, nonché a risarcire i danni eventualmente causati.
Il Presidente del Consorzio ha sempre la facoltà, quando lo ritenga opportuno, di richiedere l'intervento degli organi di Polizia e di sporgere denuncia all'Autorità

Home

Il Consorzio

Mezzi pubblici

Raccolta

Avvisi

Animazione - Sport

Contatti

Immagini