L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Regole di accesso
Disciplina degli accessi e della circolazione
ART. 1 (OGGETTO)

Le presenti norme sono emanate nell'adempimento degli obblighi statuari, per garantire la vigilanza, la sicurezza e la circolazione nel villaggio di Rosa Marina ed in particolare in esecuzione dell'art.8 dello Statuto del CVRM e degli artt. 9 e 10 dello Statuto COVCA e 23 del regolamento interno del COVCA.

ART. 2 (VARCHI D’INGRESSO ABILITATI)

I varchi d’ingresso a Rosa Marina – Cala di Rosa Marina abilitati sono esclusivamente quelli di seguito indicati, e sono presidiati da servizio dì vigilanza fisico e/o elettronico a mezzo telecamere, secondo le disposizioni del Consorzio, un sistema di accessi controllati:

-INGRESSO BH (lungo strade Taverne)
-INGRESSO ULIVETO (lungo strada Taverne)
-INGRESSO GH (complanare SS .16 lato mare)
-INGRESSO ARCATE (complanare SS. 16 lato monte)
-INGRESSO DI SERVIZIO BH
-Varco SS 379 CO.V.CA

Sono attivi tutti o parte di essi nei periodi, giorni e orari stabiliti dal C.di A. del consorzio competente per il perseguimento delle finalità di cui all’art. 1 e per motivi di carattere organizzativo.

ART. 3 (ACCESSI PEDONALI)

Ai varchi di cui al precedente art.2, escluso l'ingresso di servizio BH, l'accesso pedonale è consentito ai membri delle comunità esterne esclusivamente per il godimento dei beni liberi del demanio marittimo e negli orari di apertura al pubblico delle spiagge secondo ordinanza balneare. Nelle aree del villaggio vigono le regole proprie della proprietà privata e quelle specifiche stabilite dal Consorzio competente. Indistintamente tutti coloro che vi accedono sono tenuti al pedissequo rispetto. E' obbligo del Consorzio competente perseguire ogni violazione con gli strumenti consentiti dalla Legge.

ART.4 (ACCESSI CON MEZZI MOBILI)

Ai varchi di cui al precedente art.2, escluso l'ingresso di servizio BH, l'accesso con mezzi di mobilità è consentilo ai soli possessori di tessera magnetica. Di quest'ultima, rilasciata dal Consorzio competente, sono dotate le singole unità immobiliari in numero: non superiore a 4 per le unità del Consorzio di Rosa Marina; non superiore a 3 per le ville e non superiore a 2 per le unità della zona pedonale del CO.V.CA. La responsabilità nei confronti del Consorzio circa l'uso delle tessere magnetiche, il cui possesso è strettamente personale e non può essere traslato a terzi, incombe, in ogni caso, in capo al proprietario della unità immobiliare intestataria. A verifica di quanto sopra e dei permessi di cui al punto sei è dato accesso ai Consorzi di controllare reciprocamente i data base delle tessere magnetiche emessi dai singoli Consorzi ed i permessi di cui all’art. 6 concessi.

Home

Il Consorzio

Mezzi pubblici

Raccolta

Avvisi

Animazione - Sport

Contatti

Immagini